Verbale Assemblea di Primavera del 27 marzo 2014

November 28, 2014  |  By  | 


Il presidente chiude l’intervento ricordando i prossimi impegni istituzionali e ringraziando tutti quelli che si danno da fare per la sezione. Non essendoci interventi si passa all’approvazione della relazione. L’assemblea esprime voto favorevole all’unanimità. Si passa alla votazione per sostenere la spesa del corso di escursionismo che ammonta a circa 2000 €. Questi soldi verrebbero presi dal patrimonio sezionale che ammonta a circa 18000 €. Fabio Bonaldo illustra brevemente che il corso consisterà in 3 fine settimana più uno stage a Padova alla “torre materiali”. Vengono presentati i partecipanti con la promessa che si metteranno in gioco per il bene della sezione: Marco Sbuelz, Giulio Tagliapietre, Icio, Fabio Vescovi, Gianfranco Clagnan. Alla votazione tutta l’assemblea risulta favorevole per il finanziamento del corso. Si passa alla lettura da parte di Sarita Gianolla della sintesi del convegno sezionale del 1°marzo (documento allegato) toccando le seguenti tematiche: vita dei gruppi, vita della sezione vengono presentati i progetti “addotta un sentiero”, “valorizzazione dei Castellieri”, “geoparco del carso”. Nel dibattito emerge l’esigenza di un’interazione degli enti che si occupano di ambiente e anche con il gruppo speleo. Escursionismo Bisogna creare uno scambio di idee tra i conduttori di gite coinvolgendo anche i giovani. Emerge la necessità di avere accompagnatori qualificati e di creare il gruppo dei capigita. Si richiede di evitare di sovrapporre le gite. L’anno scorso c’è stato un successo delle gite culturali. Si sottolinea l’importanza della sicurezza, della comunicazione e della socialità nell’escursionimo. Giovani e CAI Il confronto verte su come sviluppare la fascia d’età 17/30 in particolare dopo la conclusione del percorso fatto in AG. Emergono le proposte sia di responsabilizzare i giovani sia di avvicinarli all’arrampicata. La sede potrebbe diventare un punto d’aggregazione per i giovani.Si potrebbe sviluppare anche attività per famiglie con figli con meno di 10 anni. Il convegno si conclude con la proposta di fare le assemblee di venerdì con un momento conviviale. Dopo la lettura della relazione si apre un dibattito dove intervengono: Beltrame che propone di fare alcune gite impegnative con guide alpine. Propone di istituire il capo corriera e sottolinea che è stato dedicato poco spazio all’escursionismo nel convegno. Bonaldo che propone più coordinamento tra i vari gruppi Tullio Moimas che sottolinea le già innumerevoli riunioni dell’alpinismo giovanile Paola Pontini presenta una gita in mountain bile sul carso il 27/4 Katya Bossi da la disponibilità del WWF a collaborare con il CAI per le tematiche ambientali La tesoriera Lucia Luciani illustra il bilancio consuntivo 2013 che è pubblicato sul giornalino, sottolineando il calo dei contributi e un disavanzo di 314€. Otello Minozzi illustra la relazione dei revisori dei conti (documento allegato) dove si esprime parere favorevole al bilancio. Non essendoci interventi si passa alla votazione del bilancio dove l’assemblea esprime parere favorevole all’unanimità Si procede all’elezione di un delegato sezionale e mentre gli scrutatori si ritirano per lo spoglio delle schede, viene proiettato un filmato realizzato da Fabio Bonaldo sulla gita al monte Ponta. La presidente dell’assemblea ricorda che le relazioni delle varie attività sezionali sono pubblicate sul giornalino e chiede se qualcuno vuole intervenire. Prende la parola Renata Marchesini per lo sci da fondo dove illustra le varie uscite fatte anche una culturale. Vedi documento allegato. Si passa alla lettura dell’esito della votazione per il delegato sezionale. Schede votate 51 Hanno ottenuto voti: Nicola Fosso 26 Andrea Franco 19

More from area2065