7. Reggina-Cosenza 3-0

October 6, 2014  |  By  | 


MENOMALE CHE INSIGNE C'E'... Una tripletta del numero 11 re-gala il successo agli amaranto nel derby contro i “lupe”. Abbatte il Cosenza praticamente da solo. Tre gol, nuovamente capocannoniere, gli avevamo chiesto di segnare e ci ha ascoltato. Già ha difficol- tà perché (secondo Cozza) gioca in un modulo a lui non congeniale. Do- vrebbe fare cose semplici ed infatti sfodera tacchi manco fosse Ibra. La penalizzazio- ne, la falsa partenza ed altri fattori, hanno spinto in basso le nostre aspet- tative, questa stagione è fatta di der- by, sono queste le soddisfazioni del- l’an no. Conti- nuiamo a dire che il terreno di gioco è indecente, se non vincevamo da ot- to mesi una piccola incidenza questo fa ttore l’avrà. Due assist per Insigne, uno molto bello d’esterno. Ieri ha mandato il lupacchiot- to Antonio Lopez al “Granillo” a so - stenere i suoi. Ve ne famo tre … In fase di- fensiva ingiudicabile vista la pochez- za del Cosenza. In attacco qualche buon cross. Nulla contro il ragazzo, ma se non fosse il genero di Foti … Da dirigente si è già confermato per la prossima sta- gione dicendo che con i giusti aggiu- stamenti potremo puntare alla B. Non è in panchina e la squadra si dispone col 4-3-3. Non capiamo niente di calcio. Una squadra così scarsa fatichiamo a ricordarla. L’em - blema è quel contropiede cinque con- tro Rizzo nel primo tempo terminato col passaggio al numero 4 amaranto. E qualcuno è riuscito pure a scrivere che sono forti tecnicamente! REGGIO CALABRIA – Insigne, In- signe, Insigne. La tripletta dello scugnizzo regala i tre punti agli a- maranto contro “le lupe” della Sila. Cozza si riappropria della panchina esautorando, stavolta lui, Foti. I pri- mi due gol sono in fotocopia: lancio di Rizzo per Insigne al 3’ ed al 22’. La squadra di Cappellacci è impre- sentabile, Kovacsik rimane presso- ché inoperoso. Senza affanni la gara scivola via tranquilla ma prima del- la fine c’è il terzo guizzo dello scu - gnizzo che parte da centrocampo ed entra col pallone in porta all’85’. Sa - bato si va a Matera, a casa di Auteri. Marcatore: Insigne 3 ’, 22’ e 85’ REGGINA: Kovacsik, Ungaro, Kara- gounis, Rizzo, Camilleri, Di Lorenzo, Armellino, Dall’Oglio (Salandria 89’) , Masini, Insigne (Gjuci 89’) , Louzada (Maita 79’) . All. Cozza COSENZA: Ravaglia, Blondett, Ciancio, Corsi (Arrigoni 80’) , Tede- schi, Magli, Fornito, Criaco (Sassano 75’) , Mosciaro (De Angelis 75’) , Cal- derini, Alessandro. All. Cappellacci Arbitro: Rapuano di Rimini Note: ammoniti Ungaro, Camilleri, Blondett, Fornito, Magli, De Angelis. Recu eri: 3’ iù 4’

Page 1 / 4