Get more exposure for your business with the new HTML5 flipbooks. Learn more

ccnl-agidae-scuola-2010-2012-ipotesi-unitaria-4805651

Elisa


Published on December 2, 2014

CCNL AGIDAE SCUOLA 2010/2012  eventuali indennità, anche di carattere temporaneo, a figure non previste e non obbligatorie per legge;  eventuale salario accessorio erogato dal singolo Istituto  ogni altra materia concordata dalle parti. 5. Le eventuali richieste presentate all’AGIDAE di competenza dalle strutture sindacali regionali, vengono altresì trasmesse per conoscenza alle Organizzazioni Sindacali nazionali firmatarie del presente Contratto e all’AGIDAE nazionale. In ogni caso, le relative piattaforme non potranno essere presentate se non dopo la definizione del presente CCNL e nei tempi definiti dal successivo art. 13 bis. 6. qualora la contrattazione a livello regionale non si concluda entro le scadenze fissate dal successivo art. 13 bis è prevista l’erogazione dal giorno successivo, con la retribuzione del mese di riferimento, dell’elemento di garanzia retributiva di cui alla tabella riportata all’art. Art. 13 bis - Durata e decorrenza degli Accordi Regionali. 1. La Contrattazione regionale ha inizio entro 60 giorni dalla firma del presente CCNL 2010-2012 e deve concludersi comunque entro il 90-esimo giorno dalla firma del presente CCNL. Qualora non venga raggiunto l’accordo si applica l’” Elemento perequativo di garanzia retributiva ” di cui al successivo articolo n. 13 ter 2. Gli accordi raggiunti a livello regionale /istituto hanno validità triennale e rimangono in vigore fino al loro rinnovo. Art. 13 ter - Elemento perequativo di garanzia retributiva 1. Al personale in servizio alla data del 1° gennaio 2010 è corrisposto in carenza di contrattazione di secondo livello con contenuti economici di cui al precedente art….., un incremento economico mensile per 13 mensilità individuale non riassorbibile nella misura di 40 euro quale elemento di garanzia retributiva. 2. L’importo è corrisposto a tutto il personale ad orario settimanale pieno a partire dalla retribuzione del mese successivo alla maturazione del diritto di cui sopra. Detto importo è riproporzionato per i lavoratori a tempo parziale. Art. …….. - Tutele del personale, ammortizzatori sociali e contratto di solidarietà . Al fine di garantire sostegno al reddito e all’occupazione le istituzioni di cui alla sfera di applicazione si impegnano, nel caso di crisi accertata che contempli licenziamenti collettivi o plurimi , dovuta a ristrutturazione o chiusura di istituti a dar seguito agli strumenti previsti dalla normativa vigente con particolare riguardo ai contratti di solidarietà e agli ammortizzatori sociali. Gli istituti scolastici ed educativi, presso i quali sono in atto le procedure di chiusura e/o di licenziamento o individuali ,plurimi e/o collettivo ai sensi dei successivi artt…………., sono tenuti ad aprire le procedure per le tutele occupazionali e di reddito previste dalle normative vigenti, dall’accordo del 5 giugno 2009 sugli ammortizzatori in deroga (allegato n. ….) e i Contratti di solidarietà difensivi (allegato n….) anche se con meno di 15 dipendenti secondo quanto previsto dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, con la nota prot. 14/0022114 del 3 novembre 2009 . Art. 14 – Contrattazione di Istituto (soppresso) Art. 16 - Decorrenza e durata - 2 OO.SS.